Edizioni Labrys


Vai ai contenuti

Menu principale:



Edizioni Labrys collabora con ANVUR


Edizioni Labrys Cuam University Press è il canale editoriale della CUAM UNIVERSITY FOUNDATION - Consorzio Universitario per l’Africa e il Mediterraneo e pubblica i risultati della ricerca scientifica, condotta a livello nazionale e internazionale, per diffonderli nel circuito della comunicazione accademica.

La casa editrice nasce con l'obiettivo di valorizzare, dal punto di vista editoriale, la multiforme produzione culturale della CUAM UNIVERSITY che nasce nel 2011 dalla collaborazione tra le università dell’Africa, del Mediterraneo e dei 47 Paesi del Bologna Process.

CUAM UNIVERSITY FOUNDATION opera sul campo con delle strutture accademiche e amministrative, rette dall’accordo-quadro di cooperazione e dai rispettivi protocolli di adesione e persegue i suoi scopi nell'ambito degli interessi fissati.

Edizioni Labrys Cuam University Press intende, pertanto, rappresentare un punto riferimento all'interno del panorama dell'editoria euro-mediterranea, garantendo una qualità di livello accademico ed una capillare distribuzione dei propri prodotti a livello internazionale.

Le Collane e le Riviste edite da Edizioni Labrys prevedono un comitato editoriale ed un sistema di referaggio.

Grazie ad una convenzione tra Edizioni Labrys Cuam University Press ed EBSCO Publishing, tutti i nostri prodotti editoriali sono indicizzati Leggi


IN EVIDENZA



Acquista ONLINE

Il bambino down ed il suo mondo
Il bambino down ed il suo mondo
La Trisomia 21, più nota come “Sindrome di Down”, è una malattia genetica dovuta ad un’alterazione del corredo cromosomico ed ha un’incidenza media sulla popolazione di circa 1/700 nascite. Le aspettative di vita di un soggetto affetto da tale patologia hanno subito...
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Profili socio-giuridici del brigantaggio nel Sannio. La figura di Cosimo Giordano
Profili socio-giuridici del brigantaggio nel Sannio. La figura di Cosimo Giordano
Il nucleo del saggio è costituito dal tentativo d’indagare, in maniera organica, la nascita e lo sviluppo di quel fenomeno storico che prende il nome di Brigantaggio e che ha condizionato, profondamente, la storia del nostro Paese sia nel periodo pre-unitario che post-unitario.
L’autore si preoccupa, così, preliminarmente di approfondire le riflessioni,...
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Sindaci e Sacerdoti. Uno studio di semantica quantitativa su stampa e opinione pubblica
Sindaci e Sacerdoti. Uno studio di semantica quantitativa su stampa e opinione pubblica
Gli studi sull’opinione pubblica hanno spesso messo in evidenza la differenza fra ciò che i media di massa raccontano e la verità. Che si tratti della differenza fra la funzione della notizia e la funzione della verità tracciata da Lippmann o del concetto di maggioranza silenziosa della Noelle-Neumann, è ormai chiaro agli studiosi che l’opinione pubblica altro non sia che la visione mediaticamente più ridondante....
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Orientalisti Italiani e aspetti dell'Orientalismo in Italia
Orientalisti Italiani e aspetti dell'Orientalismo in Italia
“L’orientalismo è un tema complesso. In particolare, mancano testi esaustivi su una storia generale degli studi orientali in Italia e così pure indagini adeguate relative ai vari settori e periodi, poiché manca una prospettiva unitaria, ma articoli sono sparsi qui e là. Secondo l’Enciclopedia Italiana, l’orientalismo è il complesso degli studi,...
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Il ristorante della famiglia POU
Il ristorante della famiglia POU
Il cortometraggio “Il ristorante della famiglia POU” è ideato e diretto da Fernando Espinos che racconta, in forma documentaristica, un conflitto familiare.
Mr. Pou, fondatore dell'azienda, ha lasciato il ristorante nelle mani dei suoi due figli Giuseppe e Berta. I conflitti tra fratelli riguardano, soprattutto, divergenze sul modo in cui l'azienda debba essere gestita ed arrivano al punto di...

Leggi
50.00 €
Aggiungi al carrello
Studi sulla camorra
Studi sulla camorra
La Camorra, con la sua dimensione valoriale e simbolica, il reticolo di collusioni, di controlli, di certezze rassicuranti e di resistenza al cambiamento, è una realtà dalla quale non si può prescindere, soprattutto in certi territori.
Il tema specifico, che ispira e lega i diversi contributi, è quello della percezione sociale del rapporto legalità-illegalità in un territorio, quale quello campano, in cui la Camorra, dopo secoli di vita, risulta essere ancora un’organizzazione forte e radicata sul territorio...
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Maria e i suoi figli
Maria e i suoi figli
Il cortometraggio “Maria ed i suoi figli ” è ideato e diretto da Fernando Espinos.
Realizzato in forma di documentario, si compone di una parte pratica, che descrive il conflitto familiare in atto (anche attraverso interviste alla gente comune) ed una parte più teorica con interventi di soggetti qualificati nel campo della mediazione e della gestione del conflitto.
Espinos descrive il conflitto familiare tra un'anziana madre, che vive da sola, ed i suoi figli.
Il contrasto origina da un banale incidente domestico che colpisce la madre e che la costringe a dipendere dai figli.
Il video mostra come il conflitto familiare faccia riemergere antichi dissapori tra i due fratelli, oramai adulti, e si nutra di fraintendimenti...

Leggi
50.00 €
Aggiungi al carrello
Abbonamento al Console
Abbonamento al Console
Il Portale Il CONSOLE rappresenta il punto d’incontro di tutte le multiformi realtà consolari presenti sul territorio nazionale e si propone come strumento in grado di coagulare informazioni, riflessioni ed approfondimenti, provenienti non solo dai Consolati, ma dalle Camere di commercio, dalle Associazioni e da altri Enti ed Istituzioni che si occupano delle relazioni consolari, economiche, culturali, di geopolitica, di relazioni internazionali e di diritti umani.
Il Portale riserva, pertanto, grande attenzione alle informazioni pratiche di carattere giuridico, economico, commerciale e culturale, d’interesse diplomatico e consolare ed alla normativa sull’immigrazione. ...
Leggi
0.00 €
Aggiungi al carrello
Il Community Oriented Policing. Strategie per una costruzione partecipata della sicurezza
Il Community Oriented Policing. Strategie per una costruzione partecipata della sicurezza
La domanda di sicurezza dei cittadini rappresenta una sfida continua per i policy makers e per le forze dell’ordine.
La repressione della criminalità si è rivelata nel tempo non sufficiente non solo nella riduzione dei tassi di criminalità, ma anche nella diminuzione dei livelli di insicurezza percepita. La progressiva diffusione di programmi diretti alla prevenzione della criminalità e dei fenomeni di disordine urbano hanno costretto la polizia a rivedere la propria struttura e le proprie modalità operative ...
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Maffie. Dinamiche, ruoli e identità delle organizzazioni criminali mafiose
Maffie. Dinamiche, ruoli e identità delle organizzazioni criminali mafiose
La criminalità organizzata è un genus che ricomprende diverse forme di associazionismo criminale organizzato, con origini, identità e strutture diverse, ma tutte accomunate dalla modalità criminale e dal sistema socio-culturale, che caratterizza le loro condotte ed anima i loro fini.
La crisi economica di questi anni, contribuisce a creare forti disagi economici e sociali, ad incrementare il divario sociale e i sentimenti di frustrazione e di fallimento soprattutto dei giovani, che non riescono a intravedere la possibilità di un futuro.

Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Una perdita: due maniere di viverla
Una perdita: due maniere di viverla
Il cortometraggio "Una perdita: due maniere di viverla" è ideato e diretto da Fernando Espinos e presenta il caso di Luisa e di sua nuora Ana.
Le due donne hanno perduto Jordi, rispettivamente il figlio di Luisa ed il marito di Ana.
Prima della morte di Jordi, la relazione tra le due donne era sempre stata ottima; il rapporto si è incrinato quando Ana, circa un anno dopo la morte del marito, ha intrapreso una relazione sentimentale con un amico di Jordi.
Tale situazione ha creato un conflitto all’interno della famiglia in quanto Luisa non riesce ad accettare la nuova situazione...

Leggi
50.00 €
Aggiungi al carrello
PANICO E INSICUREZZA - Programmi di prevenzione e strategie di polizia
PANICO E INSICUREZZA - Programmi di prevenzione e strategie di polizia
Il tema dell’insicurezza sociale è di scottante attualità. Viviamo nella società del rischio che, per definizione, è una società insicura. La devianza sociale e la criminalità cominciano ad essere pensate politicamente in termini di gestione del rischio. Ma rischio significa possibilità che determinati fenomeni (devianza, devianza sociale, devianza giovanile, bullismo, devianza minorile) si verifichino e, quindi, significa gestire l’insicurezza sociale e personale evitando che essa possa degenerare in panico e paura...
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Stato moderno e diritto delle genti. Vattel tra politica e guerra
Stato moderno e diritto delle genti. Vattel tra politica e guerra
Quando nel 1758 fu pubblicato Le Droit des Gens, Emer de Vattel divenne rapidamente uno degli autori più importanti e influenti nel dibattito europeo, fornendo un’inedita cornice teorico-giuridica all’assetto politico
europeo dopo le paci di Westfalia. Grazie alla sua teoria del diritto delle genti, l’ordinamento internazionale trovava finalmente una nuova stabilità fondata su Stati pienamente sovrani, uguali e liberi di decidere autonomamente come perseguire il proprio bene...

Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
L'immigrazione in Campania
L'immigrazione in Campania
A partire dal “viaggio” attraverso le comunità immigrate della Campania realizzato nel 2006, l’autore approfondisce i concetti di identità, etnia e conflitto culturale.
All’analisi sulle seconde generazioni e sugli aspetti socio giuridici delle politiche migratorie nel nostro Paese, segue una disamina sul ruolo che i mass-media giocano nell’incontro e, più spesso, nello scontro tra culture...
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Ermeneutica del conflitto - Il conflitto nella prospettiva sociologica
Ermeneutica del conflitto - Il conflitto nella prospettiva sociologica
Lo studio del conflitto può venire in aiuto alla scienza e al ricercatore, fornendogli idee e prospettive per inquadrare i problemi?
Può, a certe condizioni, essere considerato una scienza, sebbene necessariamente «soft»? ...
Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
Ermeneutica del conflitto - Strutture, dinamiche e trasformazioni
Ermeneutica del conflitto - Strutture, dinamiche e trasformazioni
Riprendendo il discorso iniziato nel primo volume, dove si evidenziava come la categoria del conflitto «fosse talmente centrale per ogni scienza sociale, in particolare la sociologia … una sorta di motore immobile, di prius di ogni spiegazione scientifica della socialità» [Ferrari V.], l’autore propone un’analisi delle diverse modalità di gestione e trasformazione del conflitto...
Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
Crimini e conflitti tra diritto e mediazione
Crimini e conflitti tra diritto e mediazione
Esiste uno stretto rapporto tra crimine e conflitto, tra quella condotta che il diritto prevede come penalmente rilevante e quella dimensione relazionale, in cui vi è una divergenza tra due o più persone, collocate su posizioni e interessi, apparentemente, inconciliabili. Il conflitto, come contrapposizione di interessi e posizioni, è in rapporto con tutti i crimini, ma, soprattutto, con quelli in cui è centrale l’utilizzo della violenza.
Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
I conflitti nella società multiculturale
I conflitti nella società multiculturale
I grandi cambiamenti d’idee e di pensieri, i flussi migratori determinati da ragioni politiche, sociali e dal sistema dell'informazione e della comunicazione, hanno alimentato la diffusione di incontri e scontri tra culture, singolarmente e rigidamente ancorate ad arcaiche e conservative posizioni, incapaci di spostarsi tra idee diverse, di comprendere le differenze e di produrre integrazione.
Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
Anticamorra silente
Anticamorra silente
… gli individui sono spinti alla disonestà perché la disonestà è molto diffusa … La grande diffusione della disonestà necessita di essere modificata … [E. Sutherland]
Per ottenere questa fondamentale modifica osserva Sutherland «il comportamento criminale e delinquente giovanile deve essere definito come indesiderabile dai gruppi personali ai quali una persona partecipa … (invece) il comportamento conforme alla legge deve essere definito come desiderabile all’interno degli stessi gruppi».
Il sistema delle Teen Courts, di controllo sociale formale che utilizza modalità informali, è nel contempo uno strumento di prevenzione generale e di prevenzione speciale sui generis, applicabile post delicta, contro la recidiva e ante delicta, quale importante strumento di educazione alla legalità...
Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
Rivista Italiana di Conflittologia
Rivista Italiana di Conflittologia
La Rivista italiana di Conflittolgia cura la pubblicazione di articoli, ricerche e studi, inediti in Italia, a carattere scientifico, che riguardano nella prospettiva più ampia (da quella filosofica, a quella sociologica, psicologica, pedagogica, criminologia, giuridica, antropologica) la tematica del conflitto.
Il periodico, a cadenza quadrimestrale, è pubblicato sia online, che stampato, in tre numeri annuali.
L’opera ha carattere interdisciplinare e vuole essere uno strumento in grado di coagulare riflessioni, discussioni, sollecitazioni e provocazioni sul conflitto provenienti da approcci culturali differenti ...
Leggi

N.B.
PER UN CORRETTO ORDINE DELLA RIVISTA CONSULTARE LA SEZIONE COME ORDINARE
Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Conflitti e mediazioni
Conflitti e mediazioni
Nodo intricato di contraddizioni e di vissuti, il conflitto manifesta tutta la sua complessità soprattutto nella fase della regolazione.
“Conflitti e mediazioni” rappresenta il tentativo di offrire una lettura interdisciplinare del conflitto e degli strumenti regolativi.
La lettura socio-giuridica si affianca così ad una analisi di diritto privato comparato per cogliere la complessità del conflitto e dei processi regolativi...

Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Iraq: il cuore del mondo
Iraq: il cuore del mondo
Per troppi decenni in Italia, in Europa e nel mondo la Real Politik ha imposto il silenzio sui massacri e sui genocidi compiuti in Iraq. Contro questo sistema di collusione, un gruppo sparuto cercava di mantenere viva la lotta contro gli orrori nonché il ricordo dei martiri. E da quando il regime sanguinario è caduto, la saldatura tra vecchi e nuovi terrorismi fa pagare al popolo iracheno un altissimo prezzo di sangue.
Il nuovo Iraq democratico e pluralista alimenta la speranza che il popolo iracheno e le sue istituzioni possano finalmente vivere in pace e prosperità.
Questo libro cerca di mettere in rapporto il presente con il passato, gli sconvolgimenti epocali subiti dall’Iraq nel corso dei millenni. Ma l’Iraq è sempre risorto. La luce delle sue civiltà illumina ancora i cuori e le menti.


Leggi
0.00 €
Aggiungi al carrello
Rivista Italiana di Conflittologia
Rivista Italiana di Conflittologia
La Rivista italiana di Conflittolgia cura la pubblicazione di articoli, ricerche e studi, inediti in Italia, a carattere scientifico, che riguardano nella prospettiva più ampia (da quella filosofica, a quella sociologica, psicologica, pedagogica, criminologia, giuridica, antropologica) la tematica del conflitto.
Il periodico, a cadenza quadrimestrale, è pubblicato sia online, che stampato, in tre numeri annuali.
L’opera ha carattere interdisciplinare e vuole essere uno strumento in grado di coagulare riflessioni, discussioni, sollecitazioni e provocazioni sul conflitto provenienti da approcci culturali differenti ...
Leggi
60.00 €
Aggiungi al carrello
Perspectivas socio-jurìdicas de la mediaciòn penal en Italia
Perspectivas socio-jurìdicas de la mediaciòn penal en Italia
Mientras en algunos países, como Francia, la mediación penal está gobernado por la ley como una alternativa al proceso judicial, en Italia se ha visto experimentos el sistema de justicia juvenil.
Sólo en el año 2000 la mediación penal ha entrado en el proceso penal ante el juez de paz.
La observación de las tendencias europeas y la experiencia de estudiar en España ha revelado el proceso de institucionalización en curso.
La mediación, por lo tanto, no sólo en la política criminal y atención a la victime, pero también en una perspectiva adicional, un posible instrumento de control social "suave".

Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
Iraq: the heart of the world
Iraq: the heart of the world
For too many decades in Italy, Europe and the world, Realpolitik imposed silence on the massacres and genocides committed in Iraq. A small group of people have tried to keep alive the fight against this system of collusion and horrors as well as rekindle the memory of the martyrs. Since the fall of that bloodthirsty regime, the linking between old and new terrorism is making the Iraqi people pay a high price in blood...

Leggi
0.00 €
Aggiungi al carrello
Cultura di camorra
Cultura di camorra
Il fenomeno della sopravvivenza della camorra appare ben più articolato del clichè spesso proposto che pone in relazione degrado sociale, mancanza di chances e criminalità.Un’analisi criminologica di impianto evoluzionista e di matrice darwiniana è il presupposto fondamentale di tale lavoro basato sull’idea che anche la cultura, caratteristica specifica dell’uomo, oltre ai tratti fisici, è frutto di un’evoluzione della specie secondo i meccanismi dell’adattamento e della selezione naturale. L’analisi dei “fatti storici”, utili a comprendere il perdurare della camorra e della sua cultura in Campania...

Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
Prospettive socio-giuridiche della mediazione penale in Italia (Analisi comparativa con la Spagna)
Prospettive socio-giuridiche della mediazione penale in Italia (Analisi comparativa con la Spagna)
Autore: Giovanna Palermo

Il Programma de mediaciòn y reparaciòn en la jurisdicciò penal, applicato in Catalogna, si fonda sulla convinzione che “l’importanza della pena e, in generale, delle sanzioni penali tradizionali, deve cedere terreno innanzi alla possibilità di partecipazione delle parti nella soluzione del conflitto e nella ricostruzione della pace sociale” ....
Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello
SOMALIE - Dalla democrazia pastorale al conflitto interclanico
SOMALIE - Dalla democrazia pastorale al conflitto interclanico
ll mondo contemporaneo si è definitivamente liberato della guerra. Le azioni
militari sono state sostituite dalle operazioni di polizia internazionale o,
addirittura, operazioni “umanitarie” con l’unico, improbabile, obiettivo di
proteggere la popolazione civile e di esportare la democrazia. L’altro
meccanismo per superare l’orrore della guerra è rappresentato, invece, dalla
rimozione collettiva. La guerra in Somalia appartiene a questa seconda
categoria, quella delle guerre dimenticate. In Somalia, oramai da 15 anni,
regna l’anarchia assoluta, sebbene governi fantasma, creazioni della comunità
internazionale, fragilissimi e senza alcuna possibilità concreta di operare,
si succedano con una certa frequenza. Questo saggio approfondisce il
conflitto somalo cercando di allargare il campo e d’indagare gli aspetti, storici,
geografici, culturali, sociali, giuridici, economici e politici ...

Leggi
20.00 €
Aggiungi al carrello
Violenza televisiva e comportamenti devianti
Violenza televisiva e comportamenti devianti
“… Nel momento in cui qualcuno ci ascolta dal video, ha un rapporto da inferiore a superiore … le parole che cadono dal video cadono sempre dall’alto, anche le più sincere, anche le più democratiche …”(Pier Paolo Pasolini, 1971).
Quanto condizionano il “piccolo teleutente” le trasmissioni ad alto contenuto di violenza sia comunicativa che agita? E, ancora, esiste un rapporto tra l’esposizione del minore ad una “cattiva televisione” e la realizzazione di comportamenti violenti, aggressivi o comunque devianti? Analizzare il rapporto tra la televisione ed i comportamenti devianti significa studiare l’influsso che il medium televisivo esercita sui minori. Questo libro è il prodotto dell’attività di ricerca, condotta presso la cattedra di criminologia dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, tendente a verificare il rapporto tra l’esposizione dei minori alla violenza televisiva e l’insorgenza di comportamenti devianti ...
Leggi
17.00 €
Aggiungi al carrello

News

Sono stati pubblicati nel 2014 i testi: “Sindaci e sacerdoti. Uno studio di semantica quantitativa su stampa e opinione pubblica” di Concetta Emiliana Maisto e “Orientalisti italiani e aspetti dell’Orientalismo in Italia”, scritti in onore di Mirella Galletti, a cura di Angela Spina.


Dal 20 settembre 2013 è online la nuova versione della Rivista Scientifica "Politics", diretta dal prof. Diego Lazzarich della Seconda Università di Napoli.



Giovedi 12 settembre 2013
Nella sezione Videolabrys sono presenti le interviste alla prof.ssa Giovanna Palermo, criminologa della Seconda Università di Napoli ed alla dott.ssa Mariangela Cirigliano, direttrice dell’Istituto Penale Minorile di Airola.


Sabato 23 marzo 2013
Alle ore 18:30, sarà presentato, presso la sala consiliare del Comune di Saviano, il libro “Amor prohibido” di Maria Laura Darko. Interverranno Carmine Sommese, sindaco del Comune di Saviano, Antonio Ambrosino, assessore alle politiche giovanili del Comune di Saviano, Francesco Iovino, assessore alla cultura del Comune di Saviano, Angelo Amato De Serpis, scrittore e giornalista e Domenico Ciccone, dirigente ISIS di Saviano. Modera il prof. Michele Lanna, sociologo della Seconda Università di Napoli


Lunedì 21 gennaio 2013
Nella sezione Corticalia è presente l’opera prima di Maria Laura Darko “Amor prohibido”, pubblicata nella collana Amigdla.


Giovedi’ 4 Ottobre 2012, ore 16.30,
presso la Cattedra di Criminologia dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli – diretta dal prof. Silvio Lugnano – sarà presentato il libro di Pasquale Peluso “Panico e insicurezza”. Introduce e coordina, Michele Lanna (giornalista e docente universitario). La presentazione sarà videoregistrata e pubblicata sul canale youtube di Edizionilabrys (www.youtube.com/user/edizionilabrys)


Venerdì 16 Marzo 2012 – ore 16.00, presso la Sala Consiliare del Castello Baronale di Acerra, l'Associazione Forense di Acerra "A. De Simone" in collaborazione con il Collegamento Campano contro le Camorre per la legalità e la nonviolenza “Gennaro Franciosi” e le Edizioni Scientifiche Labrys, presentano il libro di Pasquale Peluso “Panico e insicurezza”. Coordina Michele Lanna (giornalista e ricercatore di sociologia del diritto), ne discutono magistrati, avvocati e docenti universitari.


Giovedi’ 19 gennaio 2012 – ore 16.00, presso il Teatro Comunale di Benevento (Corso Garibaldi), il Collegamento Campano contro le Camorre per la Legalità e La nonviolenza “Gennaro Franciosi”, presenta il libro di Giovanni Tartaglia Polcini “Mafie, narcotraffico e riciclaggio”. Introduce e coordina, Leandro Limoccia (presidente del Collegamento Campano contro le Camorre), ne discutono, Marilisa Rinaldi (Presidente Sezione Penale del Tribunale di Benevento), Franco Roberti (Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Salerno), conclude, Don Luigi Ciotti, Presidente Nazionale di Libera.


Giovedi’ 15 Dicembre 2011, ore 17.30, presso la sede delle Edizioni Labrys. In Piazza Ponzio Telesino, sarà presentato il libro di Giovanna Palermo e Clara Mariconda “Conflitti e Mediazioni”. Introduce e coordina, Michele Lanna (giornalista e docente universitario). La presentazione sarà videoregistrata e pubblicata sul canale youtube di Edizionilabrys (www.youtube.com/user/edizionilabrys)

Generated image



Generated image


Generated image


Generated image


Generated image








Pubblica con noi


Videolabrys | Catalogo pubblicazioni | Distribuzione | Condizioni di vendita | Libri | DVD | E-book | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu